Storia di un Muro Verde

Storia di un Muro Verde
    • Categorie: MURI VERDI

Come realizzare un muro verde?

La costruzione di un muro verde si compone generalmente di quattro fasi: posa, elevazione, il riempimento blocchi e infine il rinverdimento.

La Posa

Per realizzare un muro verde, si comincia con la posa dei blocchi di calcestruzzo.

  1. Nel caso il muro sia di altezza ridotta, è sufficiente una fondazione in stabilizzato livellato e cilindrato;
  2. Se il muro invece è progettato per avere altezza elevata, si crea una fondazione in calcestruzzo armato dimensionata in base alle dimensioni del muro e alla tipologia di terreno da contenere.

L’elevazione

La seconda fase è quella dell’elevazione: i blocchi vengono sollevati e posati fila per fila, avendo l’accortezza di sfasare i moduli per incastrarli bene su quelli sottostanti.
A seconda dell’inclinazione che si vuole dare al muro, si fanno poi scorrere all’indietro secondo la pendenza desiderata.

Il Riempimento dei Blocchi

Una volta che la pendenza del muro è stata sviluppata, si riempono le cavità del blocco con del terreno fresco e friabile, necessario per creare l’habitat ideale delle nostre piantine.
Si provvede alla formazione del drenaggio di raccolta nel retro dei blocchi (con ghiaietto di dimensioni adeguate), per poi posare alla base della prima fila la tubazione drenante da collegare alla fognatura più vicina.

n.b.

In caso di muri con altezze importanti, è possibile rendere più stabile tutta la struttura inserendo staffe metallichereti di rinforzo che vengono fissate al blocco.

Il Rinverdimento Spontaneo

Ad opera ultimata, grazie all’umidità assorbita dalla terra all’interno dei blocchi, il muro verrà mano a mano ricoperto da vegetali di vario genere, rendendolo visivamente gradevole e in sintonia con l’ambiente circostante.

Copertura Totale Vegetale

Se proprio l’idea del muro di calcestruzzo non piace o abitate in aree sottoposte a vincolo paesaggistico, si rende necessario un ulteriore passaggio per rendere tutta l’opera di contenimento completamente invisibile.
A posa avvenuta, si coprono i blocchi di una geostuoia vegetale,  poi piantumata con edera o rampicanti. Nell’arco di qualche mese, il verde arriverà a coprire totalmente il muro, facendovi dimenticare che ci sia mai stato.